Rifiuti, ripresa la raccolta a Caltanissetta

Nissambiente pagherà ai suoi operatori ecologici gli stipendi di luglio e un acconto di agosto

CALTANISSETTA. Riprende la raccolta dei rifiuti con lo svuotamento dei cassonetti a partire dalle 22 di ieri sera a  Caltanissetta, mentre rimane confermata la chiusura dei cancelli della discarica di Siculiana, nell'Agrigentino, per i comuni di San Cataldo, Campofranco, Marianopoli e Bompensiere.
L'accordo è stato raggiunto dai rappresentanti sindacali dei netturbini, ma all'Ato Cl1 è stato comunicato solo ieri nel tardo pomeriggio. In particolare "Nissambiente", la società che si occupa della pulizia delle strade e della raccolta dei rifiuti, ha accordato ai suoi operatori ecologici il pagamento dello stipendio di luglio e un acconto di quello di agosto. Il denaro verrà prelevato dai fondi che il comune di Caltanissetta, tramite il sindaco Michele Campisi, verserà entro martedì.
"Siamo disponibili - ha detto il presidente dell'Ato Ambiente Cl1,  Giuseppe Cimino -  a concorrere al finanziamento per il pagamento degli stipendi, sebbene apprendiamo solo  in tarda serata, e in modo informale,  che lo sciopero è stato revocato. Non siamo stati coinvolti, ma in ogni caso manifestiamo la nostra soddisfazione all'esito positivo della vicenda".
Un servizio nell'edizione di Caltanissetta del Giornale di Sicilia in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati