Furti in ville per 200 mila euro nel Palermitano: 4 arresti

Si tratta di tre uomini e una donna, tutti cittadini rumeni. Denunciata una quinta persona. Scoperti durante una perquisizione nella loro casa a Casteldaccia

PALERMO. I carabinieri hanno arrestato quattro romeni per furto. Sarebbero gli autori di diversi colpi commessi in villette estive del Palermitano fruttati complessivamente un bottino di 200mila euro. Il blitz è stato disposto nell'ambito di un servizio di controllo effettuato in alcune zone turistiche della provincia.
Gli arrestati sono tre uomini e una donna. Una quinta persona, anche lei di nazionalità romena, è stata denunciata.   Durante una perquisizione nella loro abitazione a Casteldaccia, comune alle porte del capoluogo, sono state trovate sette auto rubate, video-camere, macchine fotografiche, elettrodomestici, seghe elettriche a scoppio e batterie di pentole nascosti in un magazzino.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati