Lo Monaco: "Non ho venduto, ho sbagliato"

Il direttore generale del Catania: "Potevamo incassare 50 milioni, ma volevamo vedere ancora insieme per un altro anno lo stesso gruppo"

CATANIA. “Avevo la possibilità di vendere e incassare circa 50 milioni di euro e non l’ho fatto. Sono convinto di aver sbagliato perché una piccola società come la nostra non può permettersi questo lusso”. Chi parla è Pietro Lo Monaco, direttore generale del Catania. Dopo aver ceduto Martinez alla Juve, la società etnea ha confermato in blocco la squadra dell’anno scorso. “Quello che oggi sul mercato vale 50 – dice Lo Monaco – domani potrebbe valere 25, ma volevamo vedere ancora insieme per un altro anno lo stesso gruppo”. Sarà il campionato a dire se il dirigente etneo ha fatto bene o male. Perché è vero che il valore dei giocatori potrebbe dimezzarsi, ma un altro bel torneo potrebbe addirittura far lievitare il prezzo del cartellino dei big rossazzurri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati