Caltanissetta, l'Ato chiede 3 milioni ai Comuni

I soldi servono per saldare il debito col titolare della discarica di Siculiana e per pagare gli stipendi ai lavoratori di Nissambiente

CALTANISSETTA. L'Ato in crisi e bussa alle porte dei 22 Comuni della provincia nissena chiedendo tre milioni di euro per sopperire alle difficoltà economiche. C'è da saldare un debito subito con il titolare della discarica di Siculiana che minaccia di chiudere i cancelli dal prossimo tre settembre se non riceverà i soldi. E poi ci sono gli stipendi da pagare ai lavoratori di Nissambiente che devono ricevere le mensilità di luglio e ora di agosto.
Maggiori dettagli sull'edizione di Caltanissetta del Giornale di Sicilia in edicola oggi (27 agosto 2010).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati