Messina-Palermo, gallerie al buio: al via bando da 3 milioni di euro

Non funzionano da diversi mesi le lampade posizionate lungo la A20. Dal Cas spiegano: "Bloccate fino ad ora le opere di manutenzione a causa dei tanti commissariamenti"

PALERMO. Attraversare le gallerie lungo l'autostrada Messina-Palermo significa anche affidarsi alla sorte e al massimo della propria attenzione. Lì, dove infatti l'illuminazione dovrebbe essere l'elemento più importante, vista la lunghezza dei tunnel, i punti luce sono insufficienti. E così, quei tratti coperti di autostrada vanno percorsi con notevole scrupolo per evitare incidenti. A testimoniarlo sono anche le numerose segnalazioni arrivate alla redazione del Giornale di Sicilia. Ormai da mesi le lampade installate lungo le gallerie dell'autostrada A20 sono obsolete.
Un problema comune a tutti i tunnel della Messina-Palermo, al quale, però, il Cas, il Consorzio per le autostrade siciliane, cercherà di porre rimedio con un intervento da oltre tre milioni di euro. Gaspare Sceusa, direttore dell'area tecnica del Cas, spiega così i motivi di questo disagio. «Negli ultimi mesi è mancata una continuità amministrativa all'interno del Consorzio, in cui si sono succeduti vari commissariamenti. Questo ha portato - dice Sceusa - allo stop di molti progetti e di conseguenza al blocco di opere di manutenzione. Ecco, perché la mancata revisione delle lampade ha provocato il quasi totale esaurimento della luce nei fari». Ora il Cas, che ha in gestione questa e altre tratte autostradali, come la A18, Messina-Catania, però, corre ai ripari.

L'intero articolo è pubblicato nell'edizione cartacea del Giornale di Sicilia in edicola oggi, giovedì 26 agosto 2010.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati