Catania, attività esplosiva sull’Etna

Vulcano in fermento: da ieri violenti boati ed emissione di alte colonne di cenere nera. Registrate anche lievi scosse sismiche

CATANIA. Nuova ripresa dell'attività esplosiva sull'Etna: da ieri dai crateri sommitali del vulcano, e in particolare dalla Bocca nuova, si registrano violenti boati  e emissione di alte colonne di cenere nera. Gli episodi, quattro in tutto fino a questo momento e che si alternano dopo un paio d'ore di 'calma', sono di notevole energia, e durano circa un quarto d'ora. L'ultimo è stato registrato alle 4.      
I fenomeni sono accompagnati da lieve attività sismica e da un breve incremento dell'ampiezza del tremore dei condotti magmatici interni del vulcano attivo più alto d'Europa, che torna subito dopo a valori normali. Secondo gli esperti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania gli episodi al momento "rientrano nella normale attività dell'Etna" e "non ci sogno segnali di una imminente eruzione".     

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati