Biglietti falsi ai traghetti di Messina, sette denunciati

Fermati quattro uomini e tre donne della provincia di Siracusa. Sono accusati di truffa ai danni di una compagnia di navigazione dello Stetto

MESSINA. Personale della polizia (Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico) ha denunciato 7 persone per truffa ai danni di una compagnia di navigazione che opera nello Stretto di Messina. Si tratta di 4 uomini e 3 donne della provincia di Siracusa che, poco prima di essere fermati, avevano venduto biglietti falsi per viaggiare sui traghetti della Caronte & Tourist.          
Sequestrata anche una casacca gialla con il logo della società di navigazione e 45 biglietti falsi. Sono state individuate anche le 2 auto con le quali i 7 siracusani erano giunti a Messina e, all'interno di una Ford Fiesta, sono stati rinvenuti altri 2 borselli, altrettante pettorine identiche a quella già ritrovata ed altri 250 biglietti falsi. Nel corso della perquisizione sono stati trovati, infine, 195 euro. Le indagini sono scattate dopo che alcuni clienti in transito sullo Stretto, nel corso della notte, si erano presentati all'imbarco esibendo biglietti falsi: i tagliandi erano stati acquistati poco prima nel serpentone d'accesso alla rada San Francesco, da una ragazza che indossava una pettorina gialla con sopra il logo della società di navigazione.     

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati