La nissena morta in un incidente: resta grave la sua bimba

La piccola, nata in ambulanza dopo lo scontro nel Comasco che è costato la vita alla madre Maria Soraya Annibale, è in coma faramacologico

COMO. Restano stabili in terapia intensiva neonatale a Como le condizioni della piccola Marisol Soraya, la neonata venuta alla luce martedì sera in un'ambulanza, dopo l'incidente stradale costato la vita alla madre, Maria Soraya Annibale, di 21 anni.    
Il quadro complessivo resta grave e la prognosi riservata: la piccola è mantenuta in stato di coma farmacologico e in ipotermia, per cercare di limitare le conseguenze del mancato afflusso di sangue e ossigeno agli organi principali, dovuto all'arresto cardiaco della madre.    Accanto alla bimba c'é il padre, Rosario Lunetta, rimasto praticamente illeso nel pauroso scontro frontale a Gironico costato la vita alla compagna, che avrebbe dovuto sposare tra poco, e il ferimento di altre cinque persone. La famiglia, di origine siciliana, aveva trascorso la serata di martedì a casa del padre di lui, che vive nelle vicinanze. Poi, un gelato e il ritorno a casa.    
Prima di rientrare a Villa Guardia, la coppia aveva deciso di allungare il giro in auto, per restare fuori ancora un po'. E' stato proprio durante questa deviazione che, transitando da Gironico, a un chilometro da casa, è avvenuto l'incidente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati