Mucche decapitate trovate in spiaggia

Decine di bovini recuperati dalla capitaneria di porto nella riviera ionica tra Taormina e Aci Castello. Gli animali probabilmente provengono da navi "fattoria"

CATANIA. Provengono da navi 'fattorie' le mucche morte trovate sulle spiagge della riviera Ionica tra Taormina (Messina) e Aci Castello (Catania). Sono finora una decina i bovini, tutti 'pezzati' di razza Frisona, recuperati dalla Capitaneria di porto.    Alcuni degli animali sono stati trovati con le teste mozzate, probabilmente per "evitare di risalire, tramite i chip di identificazione al proprietario del bestiame", ipotizza Angela Carbone, veterinaria dell'Azienda sanitaria provinciale di Giarre. "E' possibile - osserva - che la moria dei capi sia avvenuta a bordo di una nave e che l'equipaggio si sia disfatto delle mucche gettandole in acqua dopo avere mozzato loro la testa per impedire di risalire al carico".    Dalla Capitaneria di porto di Catania confermano però il ritrovamento di un chip che porterebbe a un allevamento francese. Indagini sono in corso per verificare su quale nave fattoria le mucche si trovavano e se siano cadute o se siano state gettate in mare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati