Briguglio attacca Schifani: è di parte

Il parlamentare finiano: non chiediamo le dimissioni, ma non ha titolo per parlare del presidente della Camera

ROMA. Il presidente del Senato, Renato Schifani, è "un politico schierato che non ha i titoli per obiettare alcunché al ruolo politico di Gianfranco Fini". Lo sostiene il deputato di Futuro e Libertà per l'Italia, Carmelo Briguglio, sottolineando però che "non per questo ci sogniamo di chiederne le dimissioni".
"In un momento così delicato - aggiunge il parlamentare finiano - avrebbe fatto meglio a chiudersi in un dignitoso silenzio. Vediamo invece che preferisce dare prova di fedeltà politica, censurando la condotta di Fini con interventi marcatamente di parte".
Secondo Briguglio, infatti, "il presidente Schifani è politicamente schierato, leader attivissimo di una corrente interna al Pdl insieme ad Angelino Alfano". Senza contare, prosegue l'esponente di Fli, che "partecipa a vertici di partito a supporto del presidente del Consiglio e si occupa anche delle minuzie compreso arruolamento e collocazione di parlamentari, amministratori locali, manager di aziende sanitarie, uomini del sottogoverno, con un dinamismo da fare invidia a qualunque esponente politico nel Pdl e fuori".
"Basta chiedere al povero Gianfranco Micciché – conclude Briguglio - che in questi anni ha dovuto fare salti mortali, come Titti con Gatto Silvestro, per sfuggire alla caccia all'uomo nei confronti suoi e dei suoi amici messa in campo, con ampia disponibilità di mezzi, dalla seconda carica dello Stato soprattutto in Sicilia".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati