Sventata maxi truffa in Lazio, sequestrati 67 milioni in assegni e titoli

TARQUINIA. Una maxi truffa da 4 milioni e 300mila euro è stata sventata dagli agenti del commissariato di polizia di Tarquinia, in provincia di Viterbo.
A quanto si è appreso, i truffatori sono stati sorpresi in flagranza dalla polizia. Sequestrati assegni, titoli e carte di credito per un ammontare di oltre 67 milioni di euro. L'operazione, coperta dal massimo riserbo, è ancora in corso con la collaborazione della Guardia di Finanza di Tarquinia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati