Trasporto emodializzati, Russo: "Istituiremo un tavolo tecnico "

PALERMO. "Sarà istituito in tempi brevissimi un tavolo tecnico che esaminerà tutte le criticità relative al servizio di trasporto dei pazienti emodializzati, che viene svolto in tutto il territorio regionale dalle associazioni di volontariato". Lo ha stabilito oggi l'assessore regionale per la Salute, Massimo Russo, che ha presieduto una riunione con i rappresentanti delle associazioni.  "Dalla riunione - ha detto Russo - sono emerse numerose proposte operative che potrebbero rappresentare la giusta sintesi per soddisfare da un lato le esigenze del sistema sanitario regionale che mira a coniugare l'efficienza e l'economicità del servizio, dall'altra a offrire garanzie normative e retributive a lunga scadenza alle associazioni di volontariato, che negli ultimi anni hanno effettuato investimenti per garantire il servizio".    
"Così come avevo stigmatizzato la protesta della scorsa settimana - ha aggiunto - adesso voglio sottolineare il clima costruttivo e collaborativo della riunione di oggi dalla quale possono nascere nuove prospettive. L'idea è quella di rivedere le tariffe e di omogenizzare in tutte le province compiti e responsabilità da parte dei responsabili del servizio". Per Russo: "C'é anche da considerare l'eventualità che una parte, seppur modesta, del trasporto dializzati venga assolta dalla nuova Seus. Da qui l'esigenza di costituire un tavolo tecnico che possa esitare le opportune correzioni alle convenzioni".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati