Autostrade, Lombardo: "No al massacro della Sicilia"

Lo scrive nel suo blog il governatore che aggiunge: "Vogliono privatizzarle avendo già individuato l'acquirente

PALERMO. "Anche sulla questione autostrade non consentiremo il massacro del sud e della Sicilia.  Pretendono di revocarci la concessione sulle autostrade perché, credo, vogliono privatizzarle avendo peraltro già individuato  l'acquirente". E' quanto sostiene il presidente della Regione, Raffaele Lombardo, nel suo blog. "Anche su questo - annuncia il Governatore, dopo l'annullamento della gara per l'acquisto della Tirrenia - ricorreremo al Tar e alla Commissione Europea e segnaleremo la vicenda alla Procura. E' più che fondato il sospetto che qualche cricca, che tanto va di moda in questi giorni, si sia organizzata per accaparrarsi la gestione dei nostri trasporti sia marittimi sia stradali". "Denunceremo - conclude Lombardo - le azioni di ostilità di un governo che cerca di massacrare il sud e la Sicilia, un'isola dove i trasporti sono essenziali, per servire il nostro popolo per il quale siamo pronti a tutto".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati