Quattro nidi di caretta caretta trovati a Linosa

LINOSA. Ci sono già quattro nidi di tartarughe Caretta caretta a Linosa e dopo Ferragosto Pozzolana di Ponente si animerà di tanti tartarughini che prenderanno il mare.
Oltre ai predatori naturali, le Caretta caretta devono fare i conti con l'inquinamento delle acque, la pesca accidentale e il traffico nautico. Per questo è iscritta come specie a rischio di estinzione nella lista rossa della Iucn (Unione Mondiale per la Conservazione della Natura).
A Linosa proprio in questi giorni altre quattro tartarughe ferite sono state portate al centro recupero dai pescatori. Sono 23 gli animali finora recuperati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati