Formazione, 1.850 posti a rischio: sit-in davanti all'Ars

PALERMO. Un gruppo di circa cento lavoratori della formazione professionale sta manifestando davanti a Palazzo dei Normanni, sede dell'Assemblea regionale siciliana. E' la prima di tre giornate di mobilitazioni indette da Cgil Cisl e Uil che sollecitano l'intervento del governo della Regione per trovare una soluzione per i 1.850 addetti degli sportelli multifunzionali, attivi nei centri per l'impiego, ai quali il 31 luglio è scaduto il contratto di lavoro e che rischiano di perdere il posto se non sarà data copertura finanziaria al decreto di proroga dell'attività di orientamento al lavoro e al reinserimento dei disoccupati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati