Zamparini: "La Rai toglie la moviola? Esulterà la concorrenza"

L'ha detto il presidente del Palermo commentando la decisione del servizio pubblico di fare a meno dei replay nelle trasmissioni sul campionato di calcio

PALERMO. "A me non frega niente della moviola, ma se la Rai ha detto basta, farà la felicità della concorrenza". L'ha detto il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, commentando la decisione del servizio pubblico di fare a meno dei commenti alla moviola nelle trasmissioni sul campionato di calcio. "Tutti sappiamo - aggiunge - che guardare un'immagine rallentata non è la stessa cosa che vederla in diretta, e dunque non ce la prendiamo con gli arbitri. Ma per loro la moviola è un deterrente, un modo per fare meglio in campo ed evitare, com'è accaduto in Champions nella partita Bayern-Fiorentina, che arbitro e guardalinee non si siano accorti di un clamoroso fuorigioco"."In ogni caso - conclude Zamparini - è molto meglio vedere in televisione la moviola, piuttosto che le facce dei politici che riempiono lo schermo ogni sera".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati