Bidello incensurato gambizzato nel Messinese

Ferito Carmelo Iannello, 57 anni di Barcellona Pozzo di Gotto, è fratello di Felice, ucciso a Falcone nel 1996

BARCELLONA POZZO DI GOTTO. Indagini a tappeto a Barcellona Pozzo di Gotto, nel Messinese, per il ferimento - avvenuto ieri sera - di Carmelo Iannello, 57 anni, bidello incensurato. Due persone a bordo di un ciclomotore, approfittando dei rumori provocati dai botti per una festa, gli hanno sparato da distanza ravvicinata alcuni colpi di pistola alle gambe, sfiorandogli l'arteria femorale.
L'ipotesi più accreditata è quella di un collegamento con l'arresto, la settimana scorsa, di Salvatore Iannello, 24 anni, figlio del gambizzato. Una sorta di avvertimento. Il giovane era stato arrestato per favoreggiamento. A maggio una Bmw di grossa cilindrata, di proprietà di Salvatore Iannello, era stata crivellata di colpi di pistola, ma il fatto non venne mai denunciato.
Il ferito è fratello di Felice Iannello, ucciso a Falcone (Messina) il 5 marzo 1996. Le indagini sono condotte dai carabinieri, coordinati dal pm Michele Martorelli della procura di Barcellona Pozzo di Gotto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati