Trapani, detenuta aggredisce due agenti

E' accaduto nella sezione femminile del San Giuliano. La reclusa avrebbe anche lanciato una bottiglia contro una poliziotta penitenziaria, senza però colpirla

TRAPANI. Una detenuta, reclusa nella sezione femminile delle carceri "San Giuliano" di Trapani ha aggredito due agenti della polizia penitenziaria che hanno riportato lievi contusioni. La donna ha anche lanciato una bottiglia di 2 litri di acqua minerale contro una agente, tuttavia, senza colpirla. L'aggressione non avrebbe una specifica motivazione.
“Chi paga le conseguenze di un sovraffollamento insopportabile é il personale di polizia penitenziaria - sottolinea il segretario regionale della Uilpa pentitenziari, Gioacchino Veneziano - considerato che, per la nota carenza di agenti si opera in condizioni di estremo pericolo, ma la politica è sorda alle nostre richieste di intervento”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati