Borsellino, Grasso: "Non fu solo mafia, ma lo sappiamo da anni"

Il procuratore nazionale antimafia alla cerimonia di commemorazione della strage di via D'Amelio, alla caserma della polizia Lungaro, a Palermo

PALERMO. "Che la strage di via D'Amelio non fu solo responsabilità della mafia lo sapevamo da anni. E' un'intuizione vecchia. Ora il problema è trovare gli elementi processuali che accertino questa verità".     
Lo ha detto il procuratore nazionale antimafia Piero Grasso intervenuto alla cerimonia di commemorazione dell'eccidio in cui persero la vita Paolo Borsellino e la sua scorta organizzata nella caserma della polizia Lungaro a Palermo.    
"Non si può parlare di costi o di tempi - ha aggiunto -. Le vittime hanno il diritto di conoscere quanta più verità possibile".    
Ai giornalisti che gli chiedevano un commento sulle dichiarazioni del procuratore aggiunto di Caltanissetta Domenico Gozzo, che ha definito la strage di via D'Amelio un "golpe", Grasso ha risposto: "non parlo di indagini in corso".  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati