Borsellino, Berlusconi: "Un patrimonio per la democrazia"

Il premier in un telegramma inviato al prefetto di Palermo: "La storia del magistrato è un esempio prezioso di civiltà"

ROMA.  "Il giudice Borsellino è stato un esempio di dedizione allo Stato e di lotta all'illegalità e la sua storia è patrimonio prezioso di civiltà e di democrazia". Lo scrive il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in un telegramma inviato al prefetto di Palermo in occasione della ricorrenza della strage di Via D'Amelio.  
"L'anniversario della strage di Via D'Amelio, ove si è compiuto il sacrificio del giudice Paolo Borsellino e degli agenti della sua scorta, Catalano, Cascina, Traina, Li Muli e Loi - sottolinea il premier - è occasione per rendere commosso omaggio alla loro memoria. Il giudice Borsellino è stato un esempio di dedizione allo Stato e di lotta all'illegalità e la sua storia è patrimonio prezioso di civiltà e di democrazia. La prego di rivolgere ai familiari, i sensi di viva partecipazione mia e del Governo al solenne ricordo dei Caduti", conclude il capo del Governo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati