Blitz di Catania, malore per l’ex assessore arrestato

Ricoverato in ospedale Giuseppe Zappalà, 61 anni, che nella giunta Scapagnini aveva la delega alle Politiche sociali. E’ coinvolto nell’operazione dei Nas

CATANIA. E' stato ricoverato nell'ospedale Cannizzaro di Catania Giuseppe Zappalà, 61 anni, ex assessore alle Politiche sociali della giunta di centrodestra di Umberto Scapagnini, arrestato da carabinieri del Nas nell'ambito di un'inchiesta sulle gare per gli appalti dei servizi sociali. Zappalà, destinatario di un ordine di carcerazione, è stato colto da malore all'arrivo dei militari dell'Arma e per precauzione è stato condotto in ospedale, dove è stato ricoverato per accertamenti.  Un altro degli indagati raggiunto da provvedimento cautelare, l'avvocato Antonino Novello, di 53 anni, originario di Pachino (Siracusa), da due mesi consigliere regionale (e non presidente provinciale come era stato reso noto precedentemente) dell'Unione italiana ciechi, è stato colto da malore e il Gip, su parere conforme della Procura, ha disposto l'attenuazione del regime restrittivo disponendo per lui gli arresti domiciliari. Novello è indagato nella sua qualità di legale rappresentante della cooperativa “La città del sole”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati