"La psicosi cresce, dubbi sulla pantera"

Il responsabile delle ricerche della Forestale: "L'animale avvistato non ha mai le dimensioni del felino. Troppe segnalazioni inattendibili"

PALERMO. Il felino che da giorni ha messo in ansia i residenti di via Bronte e delle aree circostanti? "Difficilmente dovrebbe trattarsi di una pantera". Parola di Giuseppe Chiarelli, responsabile delle ricerche dell'animale per conto della Forestale, in un'intervista di Alessia Bivona sul Giornale di Sicilia in edicola oggi. "La pantera - spiega Chiarelli - è alta normalmente sui 50-60 centimetri ed è lunga un metro e mezzo, con una coda molto pronunciata. L'animale avvistato non ha mai queste dimensioni. Molte volte le segnalazioni non si sono rivelate attendibili, insomma cresce la psicosi".
Intanto continuano i presunti avvistamenti. Ieri se n'è registrato uno a Tommaso Natale: una signora giurava di avere visto la pantera nel suo giardino. "Erano solo due cani", fanno sapere gli agenti che hanno setacciato la zona.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati