Ragusa, perquisiti uffici e case di 2 deputati regionali

La loro identità non è stata svelata dalla finanza che indaga. L’inchiesta legata a regolarità sulle procedure di attestazione della condizione d'invalidità

RAGUSA. Due deputati dell'Ars, la cui identità non è stata rivelata, hanno subito una perquisizione nelle proprie abitazioni e nelle rispettive segreterie politiche, ad opera della guardia di finanza che sta indagando sulla regolarità delle procedure di attestazione della condizione d'invalidità.
Gli agenti delle fiamme gialle, coordinati dal procuratore di Ragusa, Carmelo Petralia, avevano già acquisito una fitta documentazione negli uffici dell'Asp di piazza Igea. Nell'ambito di un successivo sviluppo delle indagini gli inquirenti starebbero accertando eventuali pressioni di politici sugli organi tecnici competenti ad esaminare le condizioni di invalidità.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati