Licata, sequestrate 18 piante di canapa indiana

AGRIGENTO. La guardia di finanza di Licata ha sequestrato 18 piante di canapa indiana che, coltivate in vaso, erano nascoste in un canneto lungo gli argini del fiume Salso. Probabilmente per paura di essere scoperti, i proprietari non sono più andati sul luogo della coltivazione per innaffiare e quindi non è stato possibile identificarli. Sequestrata anche la Skunk, che nasce dall'incrocio tra due varietà di canapa e che presenta una quantità maggiore di principio attivo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati