Arresti in Veneto per rapine a supermercati

TREVISO. Cinque ordinanze di custodia cautelare sono state eseguite dalla squadra mobile di Treviso nei confronti di altrettanti malviventi accusati di far parte di una banda specializzata in rapine ai danni di supermercati.
I provvedimenti restrittivi sono stati emessi dal gip trevigiano Elena Rossi nell'ambito di un'inchiesta che ha fatto emergere l'esistenza di un banda dei cosiddetti 'giostrai', tutti di giovane età, residenti tra le province di Padova e Treviso che non è escluso possano aver agito in tutta l'area del Nordest.
Gli indagati sono accusati anche di aver compiuto vari furti di auto, usati per i colpi, e di una pistola, rubata nel veronese. Tra le rapine due compiute a distanza di sei giorni l'una dall'altra nel trevigiano. Alcuni degli indagati sono finiti in carcere qualche giorno fa, arrestati, con un blitz della Squadra mobile trevigiana, mentre si stavano preparando in un garage di Bassano del Grappa (Vicenza) per fare un 'colpo'.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati