In Sicilia non si smette di spendere

Due nuovi consulenti ingaggiati in Regione. Strani movimenti e promozioni sospette alla Biosphera, secondo un'interrogazione presentata all'Ars. In Sicilia non si smette di spendere. Ogni occasione è buona perché si trovi il modo di sprecare un po' di denaro. Mai una volta che venga presentato un piano di contenimento, un progetto di risparmio, un programma di austerità. Nulla di nulla. Solo e sempre nuove spese in una Regione dal debito altissimo. A tal punto che anche l'assessore Piercarmelo Russo ha sentito il bisogno di scrivere a Lombardo. Si è chiesto, secondo le regole del comune buon senso, se sia proprio necessario il continuo ricorso a collaborazioni esterne. Mai possibile che tra ventimila dipendenti non si trovino mai le professionalità che servono? E' chiaro che si tratta di sprechi per acquistare consenso. Tanto più odiose perché il resto dell'Europa sta varando manovre drastiche di risanamento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati