Festino a Palermo, tutto fermo per il bilancio

Il documento finanziario non è stato approvato e sulla manifestazione ormai alle porte non c'è ancora un programma. Daverio: "Ho dovuto annullare l'esibizione di Renzo Arbore"

PALERMO. A venti giorni dall’inizio del Festino a Palermo, non c’è un carro, non c’è un programma ancora ufficializzato, non ci sono artisti coinvolti. Il motivo? Il bilancio non ancora approvato. Nulla da fare, almeno per il momento, per l’esperto del sindaco per gli eventi culturali, Philippe Daverio. Anche Renzo Arbore - che avrebbe dovuto esibirsi al Foro Italico - è stato liberato da ogni impegno.
«Non c’è autorizzazione alla spesa perché non esiste un bilancio. Nel mondo ci sono scadenze - dice Daverio - non si può stare sospesi per l’eternità. Per cui al mio amico Arbore ho dovuto dire mi dispiace, sarà per un’altra volta». I dettagli sul Giornale di Sicilia oggi in edicola (27 giugno 2010).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati