Danni ai vigneti, 30 milioni nel Trapanese

Il decreto firmato dall'assessorato all'Agricoltura e sarà pubblicato nei prossimi giorni in gazzetta. Gli agricoltori avranno 45 giorni di tempo, dalla data di pubblicazione per presentare le richieste di indennizzo

TRAPANI. "Finalmente i 30 milioni di euro appostati in finanziaria per il risarcimento agli agricoltori siciliani, e trapanesi in particolare, dei danni causati dalla peronospora nel 2007 sono una realtà". Lo dice il vicepresidente dell'Ars Camillo Oddo (Pd) sulla risoluzione dell'indennizzo dei danni causati agli agricoltori dalla peronospora nel 2007.
Il decreto di pagamento è stato firmato dal dirigente regionale dell'assessorato all'Agricoltura e sarà pubblicato nei prossimi giorni in gazzetta. Gli agricoltori avranno 45 giorni di tempo, dalla data di pubblicazione per presentare le richieste di indennizzo.
"Dopo due anni e 50 milioni di euro scippati ai viticoltori siciliani dal governo Berlusconi - aggiunge Oddo - giustizia è fatta. Abbiamo sempre sostenuto che i danni della peronospora erano indennizzabili e che l'ostracismo veniva dal governo e non dall'Ue. Abbiamo avuto ragione. Un plauso va agli uffici che hanno saputo semplificare le procedure burocratiche in modo tale da consentire ai viticoltori di ricevere i risarcimenti nei prossimi mesi senza nessun aggravio di spese".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati