Maturità, domani si parte: è caccia alle tracce del tema

Michael Jackson, i mondiali di calcio e l'Africa. Briglie sciolte alla fantasia nel toto-esame che va avanti a ritmo serrato sui siti e sui Forum studenteschi a poche ore dalla prova di italiano

ROMA. Michael Jackson e il genere pop ma anche i mondiali di calcio e l'Africa. Briglie sciolte alla fantasia nel toto-esame che va avanti a ritmo serrato sui siti e sui Forum studenteschi a poche ore dalla fatidica prima prova - quella di italiano - della Maturità 2010.   Più rito propiziatorio che ricerca convinta, la caccia alle tracce come ogni anno impegna fino all'ultimo minuto utile l'esercito di candidati al diploma.  Tra gli autori più gettonati  quest'anno c'é Pascoli, uno dei poeti più amati e meglio studiati. E' da anni che non esce. Ma non solo. Marsò sul Forum di Skuola.net aggiunge un'altra motivazione alla probabile 'uscita': non è forse vero che la Gelmini ha da poco avuto un 'fanciullo'?(che poi sia una femmina é un dettaglio trascurabile). Un'altra considerazione fatta dai candidati è che lo scorso ano tra le tracce della prima prova è stato scelto un testo in prosa che ogni anno si alterna alla poesia. E dunque quest'anno, se si conferma la regola dell'alternanza, dovrebbe toccare a un testo poetico. E dunque oltre a Pascoli si fanno i nomi di Saba, Foscolo e Quasimodo. Sono in tanti a puntare anche su Gabriele D'Annunzio e sull'ermetismo di Ungaretti e Montale. Ipotesi anche su Sciascia di cui quest'anno ricorre il 20mo anniversario della morte e Primo Levi. E certo Pirandello, asso nella manica per tanti studenti. Insomma ce n'é per tutti i gusti.      

Per quanto riguarda il tema di attualità i maturandi sono convinti che Obama e ciò che lui rappresenta non possa essere ignorato dal Ministero. Evergreen gli anniversari importanti: l'Unità d'Italia di cui nel 2011 ricorreranno i 150 anni è un argomento che viene dato quasi per certo e infatti su Studenti.it è uno dei temi più consultati dagli studenti. Ma non va dimenticato che quest'anno ricorrono anche i 100 anni dalla nascita di Madre Teresa di Calcutta.    Spunti arrivano anche dal mondo dello spettacolo. Nel 2009 è morto Mike Bongiorno e poche settimane fa Raimondo Vianello, due personaggi che hanno accompagnato la nascita della televisione italiana e che potrebbero, in qualche modo, essere coinvolti nel primo scritto dell'esame di Stato.    

Ma sulle chat studentesche si parla pure di droga, crisi economica (con un occhio rivolto alla Grecia) inquinamento (vedi il disastro ambientale in Louisiana), sfruttamento minorile e mafia. Per il tema storico gli studenti si stanno concentrando su pochi ma specifici argomenti: Unità d'Italia, Seconda Guerra Mondiale, in particolare Nazismo e Fascismo e Guerra Fredda. Seguono Napoleone, la Rivoluzione Francese e la Rivoluzione industriale. E c'é pure chi ipotizza qualcosa sulla strage di Bologna. Per l'arte l'attenzione si concentra sul Futurismo ma sono migliaia anche gli studenti che vogliono saperne di più sul Guernica di Picasso.  Una ridda di voci e di ipotesi che va presa per quel che è: un modo per scaricare la tensione, un momento di condivisione, una sfida alla sorte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati