Tranciato cavo fibra ottica, Lampedusa senza rete Adsl

LAMPEDUSA. Servizi postali in tilt, prenotazioni internet di hotel e ristoranti bloccati, paralizzata l'attività on-line negli uffici del Comune, residenti senza possibilità di accesso a Facebook e twitter utilizzati per comunicare, negozi di ricariche telefoniche e fax nel panico per il rischio di un calo degli affari. È quanto sta avvenendo a Lampedusa per via di un guasto al cavo in fibra ottica per la  trasmissione Adsl, che permette il trasferimento di dati in rete.
A causare il blackout è stata probabilmente un'imbarcazione che ieri ha tranciato il cavo semisommerso posizionato nello specchio di mare tra Cala Grecale e Cala Pisana. Non è la prima volta che accade, era già successo lo scorso Natale e il problema era stato risolto dopo più di un mese. Questa volta i disagi potrebbero essere maggiori per la presenza dei primi turisti nell'isola.
L'assessore comunale al turismo, l'economista Pietro Busetta, ha subito contattato la Telecom chiedendo di accelerare i tempi per la riparazione del cavo. Busetta si è rivolto anche agli assessori regionali al Turismo e alle Infrastrutture, Nino Strano e Luigi Gentile sollecitandoli "a intervenire affinché sia trovata una soluzione definitiva al problema che si ripresta con troppa frequenza e che causa notevoli disagi nelle comunicazioni e nell'attività turistica, alla base dell'economia isolana".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati