Lercara Friddi, ex sindaco uccide la madre e si spara

Michelangelo Castronovo, 61 anni, ha sparato alla tempia alla madre Maria Bongiovanni e poi si è tolto la vita. Indagano i carabinieri

LERCARA FRIDDI. Omicidio-suicidio a Lercara Friddi. Michelangelo Castronovo, 61 anni, noto professionista, primo cittadino di Lercara Friddi per due anni, dal 1991 al 1993, ha ucciso la madre e poi si è tolto la vita.
L'uomo ha ucciso la madre, Maria Bongiovanni, 89 anni, con un colpo alla tempia sparato da una pistola browning calibro 7.65. Poi Castronovo ha rivolto l'arma verso di se e si è ucciso con un colpo alla tempia,       
L'omicidio-suicidio, del quale non è stato ancora accertato il movente, è avvenuto in corso Vittorio Emanuele II nella casa dove abitava l'anziana. Sul posto i carabinieri di Lercara Friddi che hanno attivato le indagini sul caso. Il magistrato Antonia Pavanna ha disposto l'autopsia su entrambi i corpi.
Castronovo ha ucciso la madre mentre era a letto poi si è disteso accanto a lei e si suicidato. I primi a scoprire i corpi sono stati i figli dell'ex sindaco.  
Castronovo ha lasciato un biglietto con il quale chiedeva "scusa". Il commercialista e l'anziana, dicono gli investigatori, avevano entrambi problemi di salute.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati