Trapani, chiesta conferma condanna per il figlio del boss Virga

TRAPANI. La conferma della pena a tre anni di reclusione per tentata estorsione per Francesco Virga, figlio del boss di Trapani Vincenzo è stata chiesta dal pg della Corte di Appello di Palermo. La conferma della condanna a 9 anni è stata sollecitata dal pg pure per l'imprenditore trapanese Michele Martines, accusato oltre che di tentata estorsione, anche di associazione mafiosa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati