Balzaretti: "A Palermo mi sento a casa"

Il terzino sinistro rosanero: "Potrei anche chiudere la mia carriera qui, ma non è giusto fare promesse perché nel calcio tutto può cambiare da un momento all'altro"

PALERMO. La sua grinta e il suo impegno in campo lo hanno fatto entrare fin da subito nel cuore dei tifosi rosanero. Dopo due anni e mezzo, Federico Balzaretti è ormai diventato una delle bandiere della squadra e, come egli stesso ha ammesso nel corso della puntata odierna di Tgs Studio Sport, la sua storia in rosanero potrebbe durare ancora per tanti anni e, perché no, anche fino a fine carriera.
«Chiudere la mia carriera qui? Ci può stare. La mia intenzione è, intanto, quella di rispettare il mio contratto fino al 2013. Credo, però, - ha aggiunto Balzaretti – sia sbagliato fare promesse a lungo termine, specie nel calcio, in cui tutto può cambiare da un momento all’altro. Sicuramente posso dire che a Palermo mi sento a casa». E in questa sua seconda casa il terzino sinistro rosanero ha sicurmanete trovato la continuità che gli ha permesso di maturare. Un giusto premio, secondo molti addetti ai lavori, sarebbe stata la convocazione per il mondiale, che, però, non è arrivata. E non si profila l’azzurro neanche nel dopo Lippi, secondo Balzaretti, dato che il successore dell’attuale ct sarà Cesare Prandelli, tecnico del numero 42 del Palermo ai tempi della Fiorentina. «Con Prandelli ho fatto quattordici tribune. Nessun litigio, ma era chiaro che preferisse altri a me e credo che le sue scelte, in Nazionale, ricadranno ancora su altri. Poi – ha dichiarato Balzaretti – può essere anche che abbia cambiato idea».
Infine il terzino torinese parla del probabile addio al calcio di Giovanni Tedesco. «Con lui ho parlato e gli ho dato il mio consiglio. Deve decidere lui, molto dipende dalla condizione fisica. Fare un altro anno con continui problemi, infatti, non è bello. Però, se sta bene, Tedesco può essere molto utile anche in ottica dei tre impegni».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati