Amia, si dimette uno dei commissari

Lascia Giuseppe Romano che ha inviato una lettera al ministero dello Sviluppo economico. "Sopravvenuti, pressanti impegni legati all'incarico di vice presidente all'ospedale Galliera di Genova"

PALERMO. Uno dei tre commissari  straordinari dell'Amia, ex municipalizzata che a Palermo si  occupa della raccolta e del trattamento dei rifiuti, il prefetto Giuseppe Romano, ha oggi rinunciato all'incarico conferitogli  dal ministro dello Sviluppo Economico il 24 aprile scorso.
Nella lettera di rinuncia inviata al ministero il commissario scrive che "sopravvenuti, pressanti impegni legati all'incarico di Vice Presidente, con rappresentanza legale, dell'ospedale Galliera di Genova, non mi consentono di continuare a svolgere le funzioni di Commissario Straordinario presso l' Amia di Palermo. D'altra parte ritengo che nel breve volgere di pochi mesi sono stati avviati a soluzione alcuni dei tanti problemi che purtroppo affliggono la Società, ancorché, devo rimarcare, permangono forti criticità sulla discarica di Bellolampo".   
Proprio ieri Romano, con gli altri commissari, aveva convocato una conferenza stampa per fare il punto sulla situazione dell'emergenza rifiuti e lo stato della discarica di Bellolampo. Sulla vicenda della raccolta e del trattamento dei rifiuti sono aperte diverse inchieste dalla procura di Palermo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati