Usa, "Falcone e Borsellino hanno cambiato il volto alle indagini"

Lo ha detto il sottosegretario del Dipartimento Penale americano Lanny Breuer in una conferenza stampa a Roma. "Sono due eroi nella lotta alla mafia"

WASHINGTON. Giovanni Falcone e Paolo Borsellino  "hanno cambiato realmente il volto delle indaginì sulla mafia. Sono due eroi." Lo ha detto il sottosegretario del Dipartimento Penale degli Usa Lanny Breuer in una conferenza stampa  all'ambasciata americana a Roma. Breuer domani si recherà a  Palermo per rappresentare il ministero della Giustizia  statunitense alla cerimonia di commemorazione per il giudice  Falcone ucciso il 23 maggio del 1992. "Sono stati due devoti funzionari pubblici che hanno  utilizzato un nuovo approccio per seguire la traccia del  denaro" illecito, "qualcosa che noi stiamo utilizzando ora  negli Stati Uniti sia contro i cartelli della droga messicani  sia contro i personaggi della mafia", ha spiegato Breuer.  "Dai giorni fatali in cui i giudici Falcone e Borsellino sono stati assassinati l'Italia - ha aggiunto - ha fatto grandi progressi nelle indagini e nel perseguimento dei gruppi mafiosi". Come procuratori - ha concluso il sottosegretario Usa - "stiamo utilizzando le lezioni apprese durante le dure  battaglie combattute nel nostro continuo e risoluto attacco ai  gruppi criminali organizzati".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati