Messina, operazioni sospette in banca: denunciato direttore

MESSINA. Il nucleo della polizia tributaria della guardia di finanza di Messina ha segnalato alla direzione antiriciclaggio del ministero dell'economia, il direttore di una filiale messinese di una banca di rilievo nazionale, per non aver segnalato anomalie bancarie per oltre 26 milioni di euro. Al funzionaro sono state contestate sanzioni per diversi milioni di euro. Secondo la ricostruzione degli uomini delle fiamme gialle il direttore della filiale, contravvenendo a quanto previsto dalla normativa antiriciclaggio, non ha segnalato operazioni sospette e flussi di denaro anomali all'unità di informazione finanziaria della Banca d'Italia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati