Catania, 70 chili di pesce irregolare: pescivendolo denunciato

CATANIA. Un pescivendolo incensurato è stato denunciato dai carabinieri a Catania per vendita di sostanze alimentari nocive ed inosservanza della disciplina igienica sulla vendita di prodotti alimentari. Il controllo è stato fatto su 70 chilogrammi di pescato di vario genere che l'uomo aveva posto in vendita su un banchetto di fortuna lungo via Plaia dai militari del servizio navale del Comando provinciale di Catania nell'ambito di una attività di contrasto al commercio illegale di prodotti ittici. Il pesce, ad una ispezione dei veterinari dell'Asp, risultato non idoneo al consumo, è stato sequestrato e distrutto in una discarica comunale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati