Rifiuti in Sicilia, Berlusconi: "Agiremo come a Napoli"

Il premier ha espresso la sua preoccupazione sottolineando la "necessità di intervenire subito"

ROMA. “Occorre intervenire subito, magari rifacendo lo stesso lavoro compiuto a Napoli”. Con queste parole il premier Silvio Berlusconi ha espresso la sua preoccupazione rispetto alla questione dei rifiuti in Sicilia, ipotizzando degli interventi che ricalchino quelli eseguiti nei mesi scorsi nella città partenopea. “Mi hanno detto che la situazione è preoccupante – ha continuato il capo del Governo –, occorre intervenire subito. Faremo come abbiamo fatto in Campania”. Sulla questione ha anche espresso il suo parere il guardasigilli Angelino Alfano, che ha ribadito la necessità di prestare maggiore attenzione alla condizione siciliana che si fa sempre più critica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati