Sicilia, Voi e Noi

Palermo, quando la sanità funziona

Spesso sulle prime pagine dei giornali ed in tv si leggono e si ascoltano storie di mala sanità che fanno rabbrividire e fanno perdere la fiducia e la stima nei confronti delle strutture che devono prendersi cura della nostra salute. Con la mia testimonianza vorrei mettere in risalto la grande professionalità ed umanità di tutto il personale medico e paramedico dei reparti ostetricia neonatologia e terapia intensiva dell'ospedale Buccheri La Ferla di Palermo. Ciò che è avvenuto nasce da un desiderio che accomuna quasi tutte le giovani coppie: avere dei figli. Ma tutto ciò che per me e mia moglie era normale e vissuto con gioia , all'improvviso diventa paura, sofferenza e ansia per la possibilità che tutto possa finire nel peggiore dei modi, la possibilità della perdita del bambino ci fa sprofondare in un baratro. Inizia il calvario, fino ad arrivare al ricovero, sono momenti di instabilità e smarrimento. La situazione diventa pericolosa, ad un certo punto in piena notte sopraggiunge un'emorragia che mette in serio pericolo la vita di mia moglie e del bimbo. Sono ore angoscianti. Immediatamente il personale medico di turno presente di notte insieme al primario d.ssa Maria Rosa D’Anna decidono di intervenire subito praticando un taglio cesareo. Il bambino viene accompagnato subito nel reparto di neonatologia in incubatrice. I medici riescono ad evitare conseguenze gravi per il decorso della vita di mia moglie, ma durante l’intervento mia moglie ha uno shock emorragico, viene portata subito in rianimazione ricevendo ottima assistenza del personale medico ed infermieristico. E' encomiabile la grande professionalità , la disponibilità di uomini che con la loro dedizione e capacità hanno ridato ai nostri cuori gioia e speranza.
Leonardo D'India, Palermo

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati