Trapani, cassa integrazione per 314 lavoratori call center

Sono gli impiegati della B2B Integrated Services che avevavo perso lo stipendio per il coinvolgimento dell'azienda in una vicenda giudiziaria

TRAPANI. Si apre uno spiraglio per i 314 lavoratori call center della B2B Integrated Services che hanno perso l’impiego dopo esser rimasti senza stipendio per mesi.
L’assessorato regionale alle Politiche sociali e al Lavoro ha infatti autorizzato la pratica per l’avvio per l’ottenimento della cassa integrazione. La B2B è coinvolta con altre aziende in una vicenda giudiziaria in quella che dovrebbe essere una truffa.
Maggiori dettagli sull’edizione di Trapani del Giornale di Sicilia in edicola oggi (18 maggio 2010).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati