Usura, tassi mensili del 40%: tre denunce a Paternò

Sequestrati anche 22 tra appartamenti e terreni di proprietà degli indagati, per un valore di oltre 3 milioni di euro

PATERNÒ. Tre persone sono state denunciate per usura dalla guardia di finanza nell'ambito di due distinte operazioni compiute a Paternò (Ct), grazie alla collaborazione delle vittime, costrette a pagare tassi mensili superiori al 40%. Gli investigatori, in esecuzione di provvedimenti emessi dalla magistratura, hanno sequestrato 22 tra appartamenti e terreni di proprietà degli indagati, per un valore commerciale di oltre 3 milioni di euro.
I denunciati sono un commerciante di 64 anni e una coppia di coniugi, 47 anni lui e 38 anni lei, che, secondo quanto accertato, avrebbero prestato denaro alle stesse persone in difficoltà economiche.
Il commerciante, per giustificare la presenza di titoli di credito e far lievitare la somma di denaro data in prestito, avrebbe inoltre costretto le vittime ad acquistare anche i suoi prodotti, che sarebbero stati pagati con altri effetti cambiari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati