Mihajlovic: "Abbiamo raggiunto un buon risultato"

CATANIA. "Sono contento perché abbiamo chiuso il campionato con un finale importante, e lavoriamo per fare una squadra più forte il prossimo anno". E' l'ultima giornata di campionato ma pensa già al futuro il presidente del Catania, Antonino Pulvirenti, che con 45 punti in classifica festeggia il record di punti ottenuti dalla società in Serie A.  "Alcune operazioni di mercato si faranno - annuncia il presidente degli etnei - non sappiamo oggi chi va via o resta, ma su questo telaio faremo una formazione più forte, una squadra da media classifica".  Il Genoa cercava punti per l'ottavo posto in classifica ma non li ha trovati. "Ma abbiamo fatto una buona partita specie nel primo tempo - osserva Domenico Criscito - abbiamo avuto diverse occasioni da rete ma l'espulsione di Juric ci ha tagliato le gambe". Il bilancio del Genoa per il giocatore dei liguri "é positivo". "Abbiamo fatto - sostiene - un ottimo campionato, c'é mancato l'ottavo posto. Peccato. Il prossimo anno dovremo ripartire bene". Alla guida del Catania il prossimo anno ci dovrebbe essere ancora Sinisa Mihajlovic: "Ha un altro anno di contratto e pensiamo che voglia rispettarlo - ricorda il presidente Pulvirenti - a noi non ha comunicato nulla, ma la mia sensazione é che lui resti". L'allenatore non ufficializza limitandosi a ribadire che è legato al Catania per un altro anno. "Sono contento - sottolinea Mihajlovic - abbiamo raggiunto tutti gli obiettivi prefissati. Non so esprimere la mia felicità, è che mi viene più facile arrabbiarmi". Poi chiude la polemica con il presidente del Palermo: "Zamparini è un grande presidente e mi dispiace che abbia interpretato così le mie affermazioni - dice il tecnico rimarcando che non potrebbe allenare il Palermo - ma io sono fatto così: non posso allenare Milan o il Genoa, neanche il Palermo". L'allenatore del Catania si complimenta anche con il suo collega dell'Inter: "Quando è arrivato ero un po' perplesso su Mourinho - afferma - ma devo scusarmi con lui, ha dimostrato di essere un grande tecnico. Chi merita di più i complimenti per questo scudetto? Penso tutti, a partire dal presidente che è sempre stato vicino alla squadra".  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati