Agrigento salvato dal black-out

Il Tar ha bloccato la delibera che affida la manutenzione degli impianti a una ditta privata

AGRIGENTO. Una delibera di somma urgenza da 28 mila euro, firmata dal sindaco Marco Zambuto, salva Agrigento dal black-out. Tutto parte dall’ordinanza del Tar del Lazio che, accogliendo il ricorso di una delle ditte escluse dalla gara per il servizio di manutenzione degli impianti di pubblica illuminazione di proprietà comunale, ha sospeso gli effetti della delibera con la quale lo scorso 5 febbraio un'associazione temporanea di imprese aveva vinto l'appalto.
A scongiurare il pericolo il sindaco Marco Zambuto: “Siamo riusciti ad approvare una delibera di somma urgenza stanziando 28 mila euro che consentiranno di sostenere tutte le spese di manutenzione dell'illuminazione pubblica. Grazie a questi 28 mila euro, che rappresentano il 50 per cento in meno rispetto al bando di gara, abbiamo voluto tamponare la situazione».
Altri dettagli sul Giornale di Sicilia in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati