Betancourt influenzata, salta la visita a Palermo

PALERMO. Salta la visita che la pacifista colombiana Ingrid Betancourt, ex candidata ecologista alla presidenza della Colombia e prigioniera per sei anni dei terroristi della Farc, avrebbe dovuto compiere domani a Palermo. Ingrid Betancourt è stata colpita da una forma influenzale mentre partecipava ieri sera a Spilinga (Vibo Valentia) ad una conferenza organizzata nell'ambito delle iniziative promosse in occasione della sua visita in Italia. Visita che mercoledì prossimo, 12 maggio, registrerà i momenti più significativi in occasione degli incontri col presidente della Camera, Gianfranco Fini, e col Premio Nobel per la medicina, e senatrice a vita, Rita Levi Montalcini. A causa delle sue condizioni di salute, Ingrid Betancourt ha dovuto annullare la sua partecipazione all'iniziativa in programma domani all'Università di Palermo sull'utilizzo per fini sociali dei beni confiscati alla criminalità organizzata ed alla quale è prevista la presenza di don Luigi Ciotti e di Walter Veltroni. Restano confermati, al momento, gli incontri di mercoledì di Betancourt col presidente Fini e con Rita levi Montalcini. A meno che le condizioni di salute di Ingrid Betancourt, fanno sapere dal suo entourage, non registrino un peggioramento.  La visita in Calabria della Betancourt s'inquadra nella collaborazione tra l'Iscapi, l'Istituto superiore calabrese di politiche internazionali, e la Fondazione intitolata alla pacifista colombiana.   A Vibo Valentia Ingrid Betancourt ha incontrato, tra gli altri, il Procuratore della Repubblica aggiunto di Reggio Calabria, Nicola Gratteri, con il quale ha parlato, in particolare, del narcotraffico internazionale che coinvolge la Colombia e la Calabria. I due hanno concordato un'azione congiunta di contrasto alla criminalità anche attraverso un programma mirato di educazione alla legalità rivolto ai giovani. "Parlare ai ragazzi, aiutarli e sostenerli nei loro studi - ha detto Gratteri - è importante. La criminalità si nutre, in primo luogo, di ignoranza e povertà".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati