"Rapine in Abruzzo": in manette due siciliani

PESCARA.  Due siciliani sono stati arrestati dalla squadra mobile di Pescara perché ritenuti di far parte del terzetto che il 7 e l'8 ottobre del 2009 rapinarono le agenzie della Caripe in corso Umberto a Montesilvano (Pescara) e in Piazza Duca degli Abruzzi a Pescara. I bottini furono, rispettivamente, di 10.890 euro e 7.700 euro. Gli arrestati sono Francesco Corio, di anni 32, di Catania, e Carmelo Caggeggi (43) di Giardini Naxos (Messina).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati