Faenza, morto Neri: era l'azzurro più anziano

FAENZA. A 94 anni è morto, a Faenza, Giacomo Neri. Era il più anziano ex giocatore vivente ad aver indossato la maglia azzurra della nazionale. Appena tre mesi fa, come rende noto un comunicato, pochi giorni dopo il suo compleanno (era nato il giorno di Capodanno del 1916), aveva ricevuto il premio Una vita per lo sport' del Comune. Nella sua eccellente carriera di calciatore, Giacomo Neri, ala destra, disputò 200 partite in serie A (67 reti) e 3 presenze (1 gol) in Nazionale.  Debutto nel Faenza a 16 anni, poi nel Dopolavoro Ferroviario di Rimini ed esordio nel Livorno in serie A. Poi Juventus, per i cui colori segnò la rete numero 6.000 della storia bianconera. Quindi di nuovo Livorno per due anni e poi cinque stagioni al Genoa dove totalizzò 107 presenze e 32 gol, affermandosi fino a conquistare la maglia azzurra della Nazionale. Dopo la seconda guerra mondiale, Neri vestì la maglia dell'Inter, prima di concludere la carriera a Neuchatel in Svizzera, e iniziare quella di allenatore ad Alessandria, che portò dalla D alla B, quindi a Casale e Lucca, e di ritorno a Faenza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati