Ragusa, spacciatore arrestato al rientro dall'estero

RAGUSA. Gioacchino Tinghino, di 55 anni, è stato arrestato da agenti della squadra mobile della questura di Ragusa per spaccio di sostanze stupefacenti in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura generale di Catania. L'uomo che deve scontare una condanna a quattro anni di reclusione, per reati commessi al 1999 al 2001, è stato bloccato al suo rientro a Comiso da un viaggio all'estero e condotto nella casa circondariale di Ragusa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati