Messina, truffa al fisco per 16 milioni di euro

Artefice del raggiro un imprenditore edile della zona. Complici 83 cittadini che nel rogito d'acquisto delle case hanno dichiarato prezzi di vendita inferiori

MESSINA. Un imprenditore edile messinese, del quale non sono state fornite le generalità, ha frodato il fisco per 16 milioni di euro. A scoprirlo è stato la guardia di Finanza di Messina. Una parte rilevante dell'evasione fiscale è stata realizzata grazie anche alla complicità di 83 cittadini i quali, d'accordo con il costruttore, titolare della società edile, hanno dichiarato nel rogito di acquisto delle case un prezzo inferiore di vendita rispetto a quello effettivamente corrisposto. Inoltre, l'imprenditore avrebbe omesso di dichiarare l'Iva per oltre un milione di euro. Il costruttore edile è stato denunciato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati