Marea nera, sopralluoghi anche in Sicilia

Si tratta, secondo quanto si apprende, di Vega A, a largo delle coste di Siracusa. Preoccupazioni dopo il disastro in America

ROMA. I tre impianti di produzione di petrolio nei quali il ministero dello Sviluppo economico ha deciso di effettuare i sopralluoghi il 6 e il 7 maggio prossimi si trovano nel Canale di Sicilia e nel Medio Adriatico. Si tratta, secondo quanto si apprende, di Vega A (a largo delle coste di Siracusa), di Rospo Mare (di fronte al Molise) e di Sarago (di fronte alle Marche). I tre impianti, costituiti da varie piattaforme, fanno tutti capo alla Edison. La convocazione del 5 maggio al ministero riguarda invece i sistemi di sicurezza ed emergenza di tutte e 155 le piattaforme offshore (quindi comprese anche quelle che producono gas, vale a dire la stragrande maggioranza) presenti nei mari italiani: in 99 casi l'operatore è l'Eni, mentre in 16 è Edison

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati