Cascio: "Venturi scandaloso, si dimetta"

Il presidente dell'Ars risponde all'assessore regionale: "La modifica fatta all'articolo era corretta, fatto il nostro dovere"

PALERMO. "Per quanto riguarda il merito della questione sollevata dall'assessore Venturi, chiarisco che, con l'articolo 134 della finanziaria appena approvata, si è disposto che tutte le aziende e società che ricevono finanziamenti dall'Ue, dallo Stato e dalla Regione, in misura superiore ai 500 mila euro, devono certificare i bilanci. Obbligo da cui sono invece escluse, in ogni caso, le cooperative, oltre le imprese che ricevono finanziamenti in misura appunto inferiore a quella sopra indicata. Questo è quanto prevede la modifica che abbiamo apportato in aula con questa finanziaria, rispetto al dettato precedentemente vigente della legge regionale 20/2007". Il presidente dell'Ars Francesco Cascio replica alle accuse lanciate nei suoi confronti dall'assessore regionale Marco Venturi, definendo "scandalose" le sue dichiarazioni e invitandolo a "dimettersi".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati